skip to Main Content
Topinambur in salsa di pomodoro
immagine_ricetta_generica_prova99a

Topinambur in salsa di pomodoro e rosmarino, cosa ne dite?
In Italia il tubero in questione è conosciuto come topinambur, in Chile si chiama alcachofa de Jerusalen, simpatico vero?
Non credevo di poterlo guastare anche in sud America, ed invece un’amica me ne ha regalato una busta piena ed a lei dedico questa ricetta. Grazie Mónica per questo dono prezioso, come preziosa è la tua cara amicizia. Vegetariana e poi vegana come scelta animalista. Incontrare persone in giro per il mondo, con un cuore così grande, è sempre un gran piacere! Divertirsi poi a cucinare insieme lo è ancora di più.

I Topinambur possono essere impiegati in diverse ricette, oggi lo prepariamo con pomodoro fresco, come contorno o semplicemente come antipasto, vedete voi, ma non dimenticatevi di utilizzarne in buone quantità, sono ricchi di sali minerali e miracolosi per ridurre il colesterolo quando in eccesso.

Buon appetito!

Ingredienti (per 4-6 persone)

15 topinambur
3 pomodori medi
4 spicchi d’aglio
1 gambo di sedano
1 carota
2 cucchiaini di rosmarino tritato
olio extravergine
1/2 L di brodo vegetale
200 ml di vino rosso
sale integrale
basilico fresco per guarnire

Preparazione

Per iniziare, laviamo per bene tutti gli ingredienti, dopodiché peliamo i pomodori (per accelerare questa operazione, possiamo immergerli in acqua bollente per alcuni minuti, dopodiché sarà più facile staccarne la pelle).

Puliamo e tagliamo finemente i topinambur, l’aglio, il sedano e la carota quindi prepariamo la salsa.

In una pentola di terra cotta, con olio d’oliva extravergine caldo, facciamo rosolare per alcuni minuti l’aglio insieme al sedano e la carota.

Aggiungiamo i pomodori tagliati grossolanamente, un pizzico di sale, il rosmarino tritato finemente e mezzo bicchiere di vino rosso.

Atteso che l’alcool evapori, aggiungiamo mezzo bicchiere di brodo vegetale e lasciamo cuocere coperto per circa 20 minuti a fuoco basso.

A parte, in un pentolino, con il resto del brodo vegetale cuociamo i topinambur fino a quando non si saranno ammorbiditi.

Quando cotti li scoliamo e li aggiungiamo alla salsa di pomodoro.

Mescoliamo in modo che la salsa si amalgami per bene ai topinambur, quindi caldi, serviamo con un basilico fresco.

PS. Il brodo rimasto, utilizzato per cuocere i topinambur, può essere riutilizzato come brodo caldo. Accompagnato con alcune spezie a piacere, può diventare una piacevole entrata.

Ingredienti (per 4-6 persone)

15 topinambur
3 pomodori medi
4 spicchi d’aglio
1 gambo di sedano
1 carota
2 cucchiaini di rosmarino tritato
olio extravergine
1/2 L di brodo vegetale
200 ml di vino rosso
sale integrale
basilico fresco per guarnire

Preparazione

Per iniziare, laviamo per bene tutti gli ingredienti, dopodiché peliamo i pomodori (per accelerare questa operazione, possiamo immergerli in acqua bollente per alcuni minuti, dopodiché sarà più facile staccarne la pelle).

Puliamo e tagliamo finemente i topinambur, l’aglio, il sedano e la carota quindi prepariamo la salsa.

In una pentola di terra cotta, con olio d’oliva extravergine caldo, facciamo rosolare per alcuni minuti l’aglio insieme al sedano e la carota.

Aggiungiamo i pomodori tagliati grossolanamente, un pizzico di sale, il rosmarino tritato finemente e mezzo bicchiere di vino rosso.

Atteso che l’alcool evapori, aggiungiamo mezzo bicchiere di brodo vegetale e lasciamo cuocere coperto per circa 20 minuti a fuoco basso.

A parte, in un pentolino, con il resto del brodo vegetale cuociamo i topinambur fino a quando non si saranno ammorbiditi.

Quando cotti li scoliamo e li aggiungiamo alla salsa di pomodoro.

Mescoliamo in modo che la salsa si amalgami per bene ai topinambur, quindi caldi, serviamo con un basilico fresco.

PS. Il brodo rimasto, utilizzato per cuocere i topinambur, può essere riutilizzato come brodo caldo. Accompagnato con alcune spezie a piacere, può diventare una piacevole entrata.

Ingredienti (per 4-6 persone)

15 topinambur
3 pomodori medi
4 spicchi d’aglio
1 gambo di sedano
1 carota
2 cucchiaini di rosmarino tritato
olio extravergine
1/2 L di brodo vegetale
200 ml di vino rosso
sale integrale
basilico fresco per guarnire

Preparazione

Per iniziare, laviamo per bene tutti gli ingredienti, dopodiché peliamo i pomodori (per accelerare questa operazione, possiamo immergerli in acqua bollente per alcuni minuti, dopodiché sarà più facile staccarne la pelle).

Puliamo e tagliamo finemente i topinambur, l’aglio, il sedano e la carota quindi prepariamo la salsa.

In una pentola di terra cotta, con olio d’oliva extravergine caldo, facciamo rosolare per alcuni minuti l’aglio insieme al sedano e la carota.

Aggiungiamo i pomodori tagliati grossolanamente, un pizzico di sale, il rosmarino tritato finemente e mezzo bicchiere di vino rosso.

Atteso che l’alcool evapori, aggiungiamo mezzo bicchiere di brodo vegetale e lasciamo cuocere coperto per circa 20 minuti a fuoco basso.

A parte, in un pentolino, con il resto del brodo vegetale cuociamo i topinambur fino a quando non si saranno ammorbiditi.

Quando cotti li scoliamo e li aggiungiamo alla salsa di pomodoro.

Mescoliamo in modo che la salsa si amalgami per bene ai topinambur, quindi caldi, serviamo con un basilico fresco.

PS. Il brodo rimasto, utilizzato per cuocere i topinambur, può essere riutilizzato come brodo caldo. Accompagnato con alcune spezie a piacere, può diventare una piacevole entrata.

Back To Top
error: Contenuti protetti da copia non autorizzata!!!