Quando penso a me stesso mi viene da sorridere.

Esperienze di vita, viaggi di lavoro e passione, fanno di me oggi un uomo ricco di voglia di comunicare.

Come? Con un uno dei lavori più poetici che conosca: il Cuoco.

+39 011 199 417 40
eduardo@vivirvegan.it

Spaghetti di riso al pesto di palta

30

Biscotti

20

Minuti di preparazione

15

Minuti di cottura

Entri in un ristorante e ti proponi:

sono uno Chef… Vegan!

Racconti di te, tirando fuori la parte migliore che hai, perchè sai che tutto è in salita quando pronunci questa parola, soprattutto in una realtà diversa dalla tua. Vegan… e cosa vuol dire? Vegetariano! No Signora, Vegan… io non cucino nulla che sia di derivazione animale e tanto meno, rispondendole sorridendo, ne faccio uso nella mia alimentazione. Interessante risponde, mentre senti dentro l’energia scalpitare. Chiacchieriamo mentre si instaura una buona atmosfera… . Abbiamo bisogno e voglia di parlare penso, ed accade qualcosa di magico senza che io me ne accorga. Vogliamo provare conclude, ma qui serviamo piatti tradizionali… però potremmo proporre una tua linea, cosa ne pensi? Occuparmi di cibo vegan in un ristorante tradizionale e di buon livello, perchè no. Forse alcuni potranno pensare sia troppo, e forse avranno anche ragione, ma ci pensate leggere in un menù tradizionale: lasagna vegan piuttosto che sacher vegana? Io ne sono entusiasta ed accetto. Parte così un’altra avventura di vivirvegan, mentre ci stringiamo la mano. Al volo salgo sulla micro per tornare a casa e continuo a sorridere… non ci credo, incredibile! Guardo fuori ed il mare mi rapisce, devo andare a salutarlo penso. Crederci, questa è la vera forza che hai a disposizione in quel che fai. Prendo una birretta e guardando l’orizzonte mi emoziono nuovamente pensando alla mia vita. Vivere con amore anche se a volte è dura, ma è di questo che mi voglio cibare…

Ingredienti:

  • 100 g di spaghetti
  • sale integrale
  • 1 Avocado
  • 2 spicchi di aglio
  • olio evo
  • 8 noci

Preparazione:

Come prima operazione, facciamo scaldare l’acqua per gli spaghetti poichè questa ricetta è veramente semplice ma soprattutto veloce. Quindi da parte, mentre aspettiamo che l’acqua inizi a bollire, puliamo tutti gli ingredienti. In un mixer, a bassa velocità, iniziamo ad inserire tutti gli ingredienti, quindi le noci, poi l’aglio ed infine l’avocado e con un filo d’olio, frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema morbida. Nel frattempo l’acqua dovrebbe aver raggiunto la temperatura giusta, quindi gli versiamo gli spaghetti per la cottura. Scolata la pasta, teniamo da parte mezzo bicchiere di acqua utilizzata per la cottura, dopodichè gli uniamo il condimento. Versiamo eventualmente l’acqua prelevata se il risultato dovesse essere troppo asciutto.
Buon appetito.

Commenti

  • 2 Maggio 2020
    rispondi

    Anonymous

    Feb 06, 2014
    mmm…mi ispira:proverò in qs wk! grazie, ‘Margherita’

    • 2 Maggio 2020
      rispondi

      Eduardo Ferrante

      Feb 08, 2014
      Ciao Margherita… sono contento che vuoi provare questo piatto… ti rapirà vedrai,
      a me è successo questo! Buona cena 🙂

  • 2 Maggio 2020
    rispondi

    Anonymous

    Feb 06, 2014
    Pesto di avocado, mi ispira un sacco! adoro già l’avocado crudo in insalata, ma non avrei mai pensato ad utilizzarlo come condimento della pasta, assolutamente da provare! La tua avventura continua alla grande, sono sicura che riscuoterai successo! un bacione Fede

    • 2 Maggio 2020
      rispondi

      Eduardo Ferrante

      Feb 08, 2014
      Ciao Fede grazie per le tue buone parole. Questo piatto è incredibilmente ricco ! da non credere… ma da provare 🙂 .

  • 2 Maggio 2020
    rispondi

    Anonymous

    Feb 06, 2014
    Adoro questa crema di avocado, io la faccio così aggiungendo del limone, ma effettivamente non avevo mai pensato di accompagnarla alla pasta!
    Adoro leggere i tuoi racconti, mi entusiasmano e mi offrono un motivo in più per amare questa bella Vita!
    Esco a correre con la gioia nel cuore, grazie Eduardo!
    Marianna

    • 2 Maggio 2020
      rispondi

      Eduardo Ferrante

      Feb 08, 2014
      In effetti si potrebbe aggiungere un po’ di limone agli spaghetti perchè no! Dai facci sapere allora….
      Buona corsa e grazie per le tue belle parole… sei sempre molto gentile! A presto.

  • 2 Maggio 2020
    rispondi

    Anonymous

    Feb 06, 2014
    Ci provo anche io!!! Bello legger i tuoi racconti.Mi sento compresa quando leggo il tuo”sai che è tutto in salita quando pronunci la parola vegan”…sante parole Eduardoo!!

Posta un commento