Quando penso a me stesso mi viene da sorridere.

Esperienze di vita, viaggi di lavoro e passione, fanno di me oggi un uomo ricco di voglia di comunicare.

Come? Con un uno dei lavori più poetici che conosca: il Cuoco.

+39 011 199 417 40
eduardo@vivirvegan.it

Budino al cioccolato

30

Biscotti

20

Minuti di preparazione

15

Minuti di cottura

Ame piace un sacco il budino

mi ricorda quand’ero bambino.

In verità molti piatti mi ricordano la fanciullezza, ma forse il budino è uno tra quelli che più mi riporta lontano nel tempo. Forse perché quando mia madre completava gli stampini, ci permetteva di “ripulire” con il dito il rimanente della pentola e quindi, lo ricordo come un momento super godereccio!!! (a dire la verità lo faccio ancora… ma chi non lo fa dai?!? Bello divertirsi in cucina!!! ^!^) .
In questi giorni ho fatto un po’ di esperimenti prima di pubblicare questo dolce, ed alla fine ho ritrovato il gusto che volevo, senza soprattutto l’utilizzo alcuno di prodotti animali. Ma la cosa che più m’interessa in questo budino è l’agar-agar , incredibile la sua proprietà!
Una semplice alga che portata in cottura, si solidifica riposando poi a temperatura ambiente dopo circa un’ora. Stupenda la natura e l’uomo che studiandola, la sa mettere a frutto senza danneggiarla ! Oltretutto essendo un alga, è ricca di minerali e non ultimo è inodore, quindi non altera i sapori con cui viene associata. Non ho scoperto nulla di nuovo per carità, però ne descrivo le proprietà per chi piano piano si avvicina a questo tipo di cucina e curiosando un po’ scopre, come è successo per me, alternative per una cucina “sana” e soprattutto interessante.
Quindi eccovi il budino… vegan, augurandomi che abbandoniate al più presto quei preparati che non hanno al loro interno nulla di buono… se non arricchire il portafoglio di chi li commercializza!
Che ne dite… ci proviamo?

Ingredienti:

  • 250 g latte di riso
  • 1 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di farina 0
  • 1 cucchiaio di malto di riso
  • ½ cucchiaino di agar-agar in polvere

Procedimento:

In un contenitore da cucina unite la farina al cacao con un frustino, e piano piano girate fino a quando non avrete amalgamato bene il tutto. Poi, per evitare eventuali grumi, ripassate il prodotto nel setaccio e riponetelo nuovamente nel recipiente. Riscaldate quindi il latte di riso e immergetegli il cucchiaio di malto di riso in modo da scioglierlo per bene.
Versate poi piano piano il latte nel recipiente in cui c’è la farina con cacao, e aiutandovi con il frustino mescolate bene, sempre per evitate la formazione dei grumi.
Vuotate quindi il risultato dentro una pentola ed a fuoco medio, girando sempre con il frustino, portate ad ebollizione. Quando il contenuto inizierà ad addensarsi, spegnete e aggiungete il cucchiaino di agar agar, mischiando sempre per bene. Versate il tutto in stampini di acciaio o dove più vi aggrada (occhio alle temperature!!!) e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Dopodiché riponete gli stampini in frigo e dopo circa 3 ore, avrete i vostri amati budini!

PS. come si suol dire… anche l’occhio vuole la sua parte e quindi , estratti gli stampini dal frigo, capovolgeteli su un piatto e utilizzando una grattugia, grattategli sopra una barretta di cioccolato fondente… magari allo zenzero o al peperoncino se vi va. Buona goduria!!!
Non si può descrivere a parole… tocca provarlo!!! ^!^

Posta un commento