Quando penso a me stesso mi viene da sorridere.

Esperienze di vita, viaggi di lavoro e passione, fanno di me oggi un uomo ricco di voglia di comunicare.

Come? Con un uno dei lavori più poetici che conosca: il Cuoco.

+39 011 199 417 40
eduardo@vivirvegan.it

Tortillas de mais azul

30

Biscotti

20

Minuti di preparazione

15

Minuti di cottura

W il Mexico cantano i Mariachi …

stupendo concerto di vita!

Bello il Mexico, incredibile popolo sempre sorridente! Entri in un café e subito ti offrono un sorriso, la cosa più bella che puoi ricevere! Cómo estás amigo? Mi chiedo: puoi non essere catturato da questo amor per la vita? Io non credo! Subito il pensiero volge alla mia di vita, cosa cerco mi rispondo… Esser felice con la mia piccola quotidianità, imparando da quel che mi accade. Stupidamente a volte non ti rendi conto della ricchezza che hai e confondendoti sbagli. Incredibile questo viaggio, non mi stancherò mai di ripetermelo… come l’esperienza a San Diego in California, nella Kale University. Grazie Ken e Mario per avermi aperto la vostra casa come se fossi un fratello, mai lo dimenticherò! Avervi frequentato, mi ha fatto capire molte cose …. in cucina come nella vita… Grazie! Ed oggi qui a Cancún in Mexico. Si dice che l’energia sempre ruota intorno a te, e che non sia casuale che tutto abbia un senso…  un insegnamento che sempre torna… . Che dire, non si finisce mai di imparare ti insegnano i grandi… sorridendo però aggiungo io, perché ne vale proprio la pena!

Ingredienti:

Per la tortillas :

  • 3 tazze di farina di mais azzurro
  • 1 pizzico di sale integrale
  • 2½ tazza di acqua tiepida

Per la farcitura:

  • 2 zucchini
  • una manciata di fagiolini
  • 6 funghi champignon
  • 2 cipolla
  • 2 peperoncini rossi
  • un mazzetto di coriandolo

Preparazione:

Versare la farina dentro un recipiente da cucina e mischiando piano piano aggiungere l’acqua iniziando così il nostro impasto. Aggiungiamo quindi il sale e lavoriamo la farina fino ad ottenere una massa, simile a quella della pizza. Una volta ottenuto un buon impasto, formiamo una palla e lasciamo riposare per circa mezz’ora avvolta in cellophane per dedicarmi alla farcitura.

Lavo le verdure ed i funghi tagliandoli poi in piccole parti, tranne i peperoncini. Per la cottura scegliamo quella a vapore, quindi su un cestello a vapore, adagio il tutto (compresi i peperoncini) e le lascio cucinare a fuoco lento. ( se siete sprovvisti di cestello a vapore, può andar bene anche una pentola ed un colapasta in metallo che riempita di acqua farà lo stesso uso).
Mentre le nostre verdure si cucinano, riprendiamo il nostro impasto e formiamo delle piccole palline dalle dimensioni come da tennis. Le stiriamo portandole in forma rotonda con un mattarello, ed infine le cuciniamo in un tegame antiaderente. Realmente non serve utilizzare olio evo, ma è possibile cucinarle a fuoco basso, rivoltandole spesso.
Da parte lavo e trito finemente il coriandolo.

Una volta cotte le verdure, prelevo i peperoncini che ridurrò in crema grazie ad un mixer ed un pò di acqua tiepida. Cotte le tortillas, adagio le verdure cospargendole a piacere con il mixer di peperoncino ottenuto, il trito di coriandolo e servo in un piatto caldo. Buon appetito piccantino, com’è la vita, perchè no!

Posta un commento